App 119
di TIM

(269.415)
Scarica

Indietro

Gestisci e configura la tua TIM Mail su Smartphone e Tablet

Per gestire e consultare la tua TIM Mail in qualsiasi momento e senza configurare alcun parametro, attraverso il browser del tuo Smartphone o Tablet, puoi accedere alla MobiMail, cioè la webmail ottimizzata per dispositivi mobili (con Sistema Operativo iOS/Apple, Android o Windows).

E’ l’ideale per un utilizzo di consultazione non troppo frequente, in modalità “pull” e non “push”: potrai cioè controllare i nuovi messaggi accedendo alla Mobimail, ma non verrai avvisato all’arrivo di nuovi messaggi. Alla voce Gestione mail tramite MobiMail qui sotto, puoi vedere come fare.

Per un utilizzo più sicuro della tua TIM Mail, segui alcune semplici regole di accessoOra puoi anche utilizzare l’Autenticazione sicura per accedere alla tua TIM Mail dal browser in modo più protetto.

In alternativa, soprattutto se utilizzi spesso la mail, puoi impostare i tuoi account di posta elettronica direttamente sul tuo Smartphone o Tablet configurando il programma di posta coi relativi parametri. In questo modo non dovrai ogni volta digitare le credenziali e potrai scegliere di essere avvisato a ogni messaggio ricevuto.

 

Qui sotto trovi l'indicazione dei parametri per la tua TIM Mail ed anche la guida dettagliata per procedere con la configurazione sul tuo Smartphone o Tablet, in base al sistema operativo. Puoi consultare inoltre le guide di configurazione specifiche per il tuo dispositivo disponibili nella sezione “Configura online", selezionando dal menù a tendina la marca e il modello. Se non ricordi il modello specifico del tuo Smartphone o Tablet, puoi entrare direttamente in MyTIM Mobile ed il sistema riconoscerà in automatico marca e modello utilizzato. Cliccando quindi su "Configura Telefono" sarai rimandato all’area Assistenza, dove troverai le guide dettagliate per la configurazione della casella email Alice, TIM (ex Ibox) e Tin.it.

Se intendi configurare un indirizzo mail di altro provider, puoi utilizzare le stesse guide riadattandole con i parametri del tuo email provider. Prima di cominciare, se non hai i dati di configurazione dell’indirizzo di posta da configurare, accedi al sito del Provider di posta elettronica e verifica i dati relativi al tipo di server posta in entrata (POP3/IMAP/Microsoft Exchange Server), il relativo indirizzo e numero della porta utilizzata.

    Seguici su